NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
11
Sun, Dec
59 Nuovi articoli

Sant’Antioco. si è svolta sabato scorso una tavola rotonda sul Piano Sulcis.

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Si è svolta sabato scorso presso l’Albergo Moderno di via Nazionale, a Sant’Antioco, una tavola rotonda organizzata per fare chiarezza sulle potenzialità di sviluppo delle nuove infrastrutture che dovrebbero essere realizzate dell’area portuale facenti parte del Piano Sulcis. L’obiettivo dell’iniziativa è stata qaulla di confrontarsi, informare, sgomberare il campo da dubbi e fraintendimenti, mettendo in luce i vantaggi che possono assicurare i progetti contenuti nel Piano Sulcis, in termini di rilancio dell’isola di Sant’Antioco e dell’intero Sulcis Iglesiente. In campo ci sono 40 milioni di euro per la realizzazione di nuove opere progettuali di ampia portata.
Al convegno, dal titolo “Piano Sulcis – Infrastrutture Master Plan Sant’Antioco”, hanno partecipato, tra gli altri, il consigliere regionale di Forza Italia Ignazio Locci, i sindaci di Sant’Antioco e Calasetta: Mario Corongiu e Antonio Vigo, il coordinatore per l’attuazione del Piano Sulcis, Tore Cherchi: l’ex presidente della Regione, Antonello Cabras, oggi presidente della Fondazione banco di Sardegna.
Inoltre hanno partecipato amministratori e rappresentanti dei movimenti politici locali, imprenditori e semplici cittadini.
Nel suo intervento, in apertura del convegno, il coordinatore del Piano Sulcis Tore Cherchi. Poi gli interventi dei due sindaci, politici e amministratori delle due cittadine e di numerosi presenti.

foto la provincia 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità