NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
04
Sun, Dec
55 Nuovi articoli

San Giovanni Suergiu. PD, PSI e SEL al lavoro per una “lista di unità cittadina"

lista
Politica Locale
Aspetto
Condividi

A dieci giorni dalle dimissioni del sindaco Federico Palmas e dell’intera Giunta, a San Giovanni Suergiu PD, PSI e SEL sono già al lavoro per la presentazione di una “lista di unità cittadina!!!” alle Amministrative del 2016.

«Dopo aver siglato, a livello provinciale – si legge in una nota -, un accordo tra di loro in vista delle prossime elezioni amministrative del 2016, il circolo PD A. Gramsci, la sezione Sandro Pertini del PSI ed il gruppo di SEL, alla luce del terremoto politico giudiziario che ha portato alle dimissioni del sindaco, della giunta ed al conseguente commissariamento del nostro comune, si mettono al centro di un progetto politico amministrativo che veda il coinvolgimento di tutte le forze politiche e sociali presenti nel nostro comune e finalizzato alla costituzione di una lista civica di unità cittadina”.

La necessità di recuperare il tempo perso, derivante da una gestione improvvisata e fallimentare della lista “Meglio Giovani” che ha portato il nostro comune ad essere completamente isolato dal punto di vista istituzionale e quella di riportare nella nostra comunità la necessaria pace sociale, serenità e la dovuta fiducia verso le istituzioni, impone una seria riflessione che veda in campo il meglio del paese, mettendo insieme entusiasmo, esperienza e rinnovamento al servizio della nostra comunità.»

«I tre partiti - si legge ancora nella nota -, nel rimarcare la piena fiducia verso la magistratura, ritengono opportuno riprendere la vita politica nel paese ed inizieranno a lavorare assiduamente per rendere possibile il progetto politico enunciato ed incontreranno le altre forze politiche e sociali disponibili e che hanno a cuore le sorti del paese.»

«In questo momento storicamente difficile, che vede il nostro territorio immerso in una grave crisi economica e le famiglie in piena difficoltà, con il conseguente impoverimento derivante anche da scelte locali che hanno visto in questi anni i nostri concittadini salassati dalla volontà di fare cassa da parte della giunta uscente, con aumenti spropositati di IMU, TARI e applicazione della TASI, crediamo sia doveroso incontrare i nostri concittadini, di San Giovanni Suergiu e delle frazioni – conclude la nota -, con lo scopo di elaborare un programma condiviso dalle forze politiche e nel contempo elaborato con la diffusa partecipazione della comunità. MEGLIO UNITI!!!»

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità