NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
19
Fri, Jul
28 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Finanziamenti in arrivo per il Comune dal Ministero dell’interno,

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Il Comune di Sant’Antioco, nei giorni scorsi, si è aggiudicato due importanti finanziamenti per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio attraverso interventi nelle opere pubbliche. Nello specifico, si tratta di 400 mila euro e 500 mila euro stanziati dal Ministero dell’Interno. Il primo è destinato al completamento e alla messa in sicurezza di alcune strutture sportive, il secondo va ad aggiungersi ai fondi già ottenuti da questa Amministrazione comunale per le opere di manutenzione ordinarie e straordinarie sul ponte all’ingresso della città. «Ancora una volta la progettazione congiunta di uffici comunali e Giunta – commenta il sindaco Ignazio Locci – viene premiata con l’assegnazione di due finanziamenti che ci consentiranno di mettere in campo lavori decisivi, improntati sulla sicurezza e sulla fruibilità dei beni comunali. In particolare, mi preme sottolineare la volontà di risolvere alcune criticità di vecchia data presenti in strutture sportive antiochensi particolarmente utilizzate dai giovani sportivi, ma carenti dal punto di vista della sicurezza».
L’assessore ai Lavori Pubblici, Francesco Garau, spiega le intenzioni della Giunta sugli interventi da realizzare con i fondi ottenuti, a cui dovranno seguire la progettazione e l’iter burocratico previsto dal procedimento fino alle gare d’appalto. «Uno degli interventi che abbiamo in animo di concretizzare – spiega l’assessore – è la costruzione del cosiddetto “pallone”, ovvero la copertura al campo all’aperto attiguo al pala “Giacomo Cabras”, in modo da garantirne la fruibilità anche durante la stagione invernale. Inoltre, metteremo in sicurezza i due campi di via Matteotti, quello di calcetto e quello di basket, entrambi privi di una recinzione che possa offrire i minimi standard di sicurezza».

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna