NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
24
Tue, Jan
54 Nuovi articoli

Franco Sabatini (Pd). “Piano di rientro della spesa sanitaria in Sardegna” è una emergenza e una priorità

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

«Il tema del deficit della Sanità sarda è una priorità ed una emergenza non solo per la Giunta regionale ma per tutta la politica sarda. E’ una questione da affrontare con coraggio e determinazione per risolvere in maniera definitiva il problema che ciclicamente si ripropone a chi è chiamato ad assolvere le responsabilità proprie del governo nella nostra Regione.
Il buco della sanità sarda per il 2015 supera, infatti, i 300 milioni di euro e pensare di fare fronte, nell’immediato, a questo sbilanciamento soltanto attraverso i tagli nei servizi della salute sarebbe come utilizzare una mannaia sulla carne viva delle nostre comunità.
Per queste ragioni mi sento di assumermi la responsabilità di dichiararmi fin d’ora a favore all’ipotesi che da qualche tempo circola negli ambienti della maggioranza e che fa riferimento alla eventuale finanziamento per coprire il disavanzo della sanità sarda.
Affermo però che tale misura straordinaria di finanziamento può essere assunta soltanto se accompagnata da un’intesa quadro con i ministeri competenti della Salute e delle Finanze che comprenda anche un piano quinquennale di rientro della spesa sanitaria. Nonché dall’approvazione della attesa riforma sanitaria e dal conseguente superamento dell’attuale regime commissariale che caratterizza il governo delle Aziende sanitarie e dell’aziende ospedaliere universitarie della Sardegna.
Non è più il tempo degli infingimenti, dello scarica barile, del guardarsi indietro ma è il tempo del coraggio delle scelte, della trasparenza, e della responsabilità politica, se davvero vogliamo “guarire” il malato cronico del bilancio regionale, quale è da sempre la sanità sarda, i suoi costi e perché no, anche i suoi sprechi».

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna