NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
05
Mon, Dec
56 Nuovi articoli

Pesca. Capelli (Cd): serve azione bipartisan Liguria Sardegna per mare conteso

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

“Le regioni Sardegna e Liguria, divise da un tratto di mare e da giunte regionali schierate su schieramenti politici opposti, si uniscano e chiedano congiuntamente al governo nazionale di rivedere il trattato bilaterale del marzo dello scorso anno con la Francia che ridefinisce i confini marittimi tra l’Italia e i transalpini”.
Lo dichiarano in una nota congiunta Roberto Capelli, deputato sardo del Centro Democratico, e Antonello Barbieri, coordinatore ligure dello stesso partito.
“La Francia, in queste prime settimane dell’anno dopo la ratifica nel proprio Parlamento del trattato, sta di fatto negando ai pescatori italiani di lavorare in acque dove hanno sempre pescato, mettendo in crisi in particolare la pesca del pregiato gamberone rosso e mettendo così a rischio posti di lavoro e un’eccellenza della tradizione culinaria italiana. Non a caso il trattato non è ancora stato portato in Parlamento a Roma per la ratifica. Non lo si sarebbe dovuto proprio firmare ma a questo punto serve un passo in più, con una mobilitazione congiunta delle regioni interessate, la Sardegna e la Liguria e l’iniziativa del governo per rivedere i termini di quell’accordo”, conclude la nota di Capelli e Barbieri.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità