NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Cagliari. Sul cambiamento avviato dalla Regione interviene Pietro Cocco Capogruppo del PD.

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

vConcordo con l'invito proveniente dai colleghi delle altre forze politiche all'interno della maggioranza di Centrosinistra per una maggiore condivisione dei processi di cambiamento in atto, a cui peraltro il Presidente della Regione si è già detto disponibile.
Un processo di riforma che incide in maniera così sostanziale nella riorganizzazione del sistema sanitario,che ci consenta di garantire la tutela della salute dei cittadini e allo stesso tempo di ridurre il disavanzo della spesa sanitaria che raggiunto livelli insostenibili,  richiede un percorso di ascolto e di ampia partecipazione di tutte le forze politiche per poter arrivare alla sua approvazione  con una maggioranza qualificata.
Ci siamo candidati alla guida  della Sardegna per governare  il cambiamento, e questo potrà avvenire solo se con coraggio continueremo ad essere protagonisti delle importanti  riforme già avviate e che siamo determinati a chiudere entro il 2016 (Sanità, Enti locali, Governo del Territorio).
Nelle riunioni recenti riguardo il tema della Sanità non sono emersi particolari posizioni di distanza nel merito dei contenuti della Legge, e pertanto, ritengo possibile e necessario creare ulteriori momenti di riflessione e di incontro con  Pigliaru e gli assessori interessati.
L'obiettivo da anteporre a qualunque altra esigenza o finalità resta per noi quello di una massima convergenza e di una forte coesione all'interno della maggioranza e invito pertanto a chiarire al più presto le nostre posizioni  perchè  “i sardi non ci perdoneranno l'assenza di coraggio sui temi fondamentali per la nostra Isola”.
Sulle dichiarazioni  espresse dai rappresentanti del Centrodestra, veri artefici dello sfascio della Sanità in Sardegna, stendiamo pure un velo pietoso considerato che neanche stavolta hanno trovato un motivo sufficiente per decidere di tacere.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna