NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
11
Sun, Dec
59 Nuovi articoli

Cagliari. Rubiu (Udc) su interruzione del Trenino Verde in Ogliastra

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

Ponti insicuri sulle linee per l’entroterra ogliastrino. E il percorso del Trenino Verde si blocca a Laconi, con gravi riflessi sul turismo. A comunicare l’interruzione della tratta è stata l’azienda regionale dei trasporti. Il capogruppo regionale dell’Udc Gianluigi Rubiu si scaglia sulla giunta regionale, con un’interpellanza urgente sulla sospensione di un servizio diventato negli anni uno dei fiori all’occhiello per i vacanzieri. <<Il blocco del Trenino a Laconi determina dei contraccolpi negativi per il territorio dell’Ogliastra – sostiene Rubiu – visto che il convoglio non viaggerà più sulle tratte che si spingono verso Arbatax, Isili e Sorgono, con panorami imperdibili tra Seui, Gairo e Ussassai>>. Questioni di sicurezza, con il rischio che il treno possa deragliare fuori dalle rotaie: <<E’ assurdo – conclude Rubiu – che la Regione non investa su un servizio così strategico per il turismo in Sardegna, con un patrimonio naturalistico tra i più incontaminati. Una cartolina impossibile da vedere per l’esercito di vacanzieri che arrivano nella nostra isola a causa dei mancati stanziamenti della giunta. Eppure, i diversi Comuni della zona stanno scommettendo sulla valorizzazione del trenino verde, con la promozione della tratta e il potenziamento delle vecchie linee ferroviarie>>.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità