NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
03
Sat, Dec
61 Nuovi articoli

Cagliari. Rubiu (Capogruppo Udc): inefficienza della macchina antincendi regionale in occasione dei roghi del fine settimana

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

Dimezzata la flotta dei Canadair, risorse ridotte e pochi mezzi a disposizione per la lotta alle fiamme. Il fine settimana all’insegna degli incendi, con i roghi divampati tra Villaspeciosa, Siliqua, Assemini e Sarroch – con il fuoco che ha aggredito terreni coperti da erba secca nell’area industriale di Macchiareddu – in diverse zone dell’Iglesiente, tra Sedilo, Dualchi e Aidomaggiore e ad Orani, ha trovato impreparata la macchina antincendi regionale. Inefficienze e carenze che non sfuggono al capogruppo regionale dell’Udc Gianluigi Rubiu, che ha presentato un’interpellanza urgente sull’argomento: <<I ritardi nell’intervento dei velivoli nel territorio tra Sedilo e Dualchi pone degli interrogativi sull’insufficienza dei mezzi disponibili per fronteggiare la stagione dei roghi – spiega l’esponente centrista – E’ necessario che l’esecutivo richieda al governo un rafforzamento dell’apparato per non restare sprovvisti. E’ inconcepibile che debbano arrivare in Sardegna dei velivoli dislocati in Sicilia>>. Le lungaggini nello spegnimento dei roghi aumentano notevolmente i rischi. <<Per quanto è dato di sapere – sottolinea Rubiu – si preannuncia una stagione di incendi che sarà affrontata con un apparato di soccorso pericolosamente sottodimensionato rispetto alle esigenze oggettive>>. Un summit con i sindaci del territorio – convocato dal gruppo politico dell’Udc – è previsto per giovedì 7. <<Cercheremo di elaborare – conclude Rubiu – un documento unitario per sollecitare la giunta regionale al dispiegamento di maggiori mezzi per arginare il pericolo di roghi, evitando che la situazione paventata possa diventare realtà>>.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità