NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
03
Sat, Dec
62 Nuovi articoli

Cagliari. Nomina di Moirano. Rubiu (Udc) "commissariata sanità sarda. Cocco (PD) “Ottima scelta.”

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

<<Con la nomina di Moirano (foto Ansa)  alla guida dell’Azienda sanitaria unica regionale si va a commissariare la Sardegna, con la politica incapace ancora una volta di trovare all’interno dell’isola una professionalità capace di mettere in ordine i conti della sanità e tagliare le spese inutili>>. Il capogruppo regionale dell’Udc, Gianluigi Rubiu, affonda i colpi sull’investitura del manager ligure ai vertici dell’azienda sanitaria. <<Una vergogna – taglia corto l’esponente centrista – L’ennesimo schiaffo alla Sardegna. Il governatore Pigliaru butta giù la maschera e certifica le sue reali intenzioni, assegnando la sanità sarda in mano al Pd nazionale>>. Un colpo di mano mai visto. <<Una scelta – prosegue Rubiu – illogica ed irrazionale, che denota la mancanza di rispetto verso i sardi, con tante professionalità isolane ancora una volta abbandonate al loro destino e non considerate per la guida di uno dei settori strategici per il futuro dell’Isola>>. Il capogruppo Udc stigmatizza: <<Con questa nomina si svende ancora la Sardegna – conclude – Neppure la peggior giunta della storia autonomista è riuscita a fare peggio. Questo epilogo rende amaro il riordino delle Asl in Sardegna, con un esecutivo che si è rivelato fallimentare>>. Di segno contrario il capogruppo Pd Pietro Cocco che esprime soddisfazione per la designazione di alto profilo fatta dal Presidente Pigliaru e dall’Assessore Arru sul manager chiamato a guidare la Sanità in Sardegna.
“Sono certo che Il prof. Moirano, di cui sono note le capacità, la competenza e la professionalità in materia è la persona giusta per affrontare e risolvere le emergenze, ridurre i costi della Sanità e migliorare i servizi per tutti i cittadini della nostra isola- ha dichiarato Pietro Cocco- Le dichiarazioni degli esponenti di centrodestra sono inammissibili, ancor più incredibili se si pensa al disastro che i loro manager hanno lasciato in eredità, a dimostrazione del fatto che non conta dove sei nato ma lavorare per il bene dei Sardi.”

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità