NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Siliqua. Pasquetta con il brivido: padre e figlia bloccati nel castello

Stampa Locale
Aspetto
Condividi

Resoconto dell'intervento del Soccorso Alpino e Speleologico della Sardegna per aiutare due persone in difficoltà nei pressi del Castello di Acquafredda, a Siliqua (Cagliari)
E' stato effettuato il giorno di Pasquetta (28 marzo scorso) un intervento di recupero da parte dei tecnici del Soccorso Alpino e Speleologico della Sardegna di due persone in difficoltà nei pressi del Castello di Acquafredda, a Siliqua (Cagliari).
Il signor A. R. 28 anni, mentre faceva una passeggiata insieme alla figlia di 6 anni, nelle campagne della località Santa Margherita, ha deciso di raggiungere il Castello di Acquafredda, sito sulla sommità dell'omonimo colle, percorrendo un sentiero non tracciato lungo il versante sud. Giunti poco prima della sommità, i due si sono ritrovati in difficoltà nella discesa, a causa dell'eccessiva pendenza della roccia e dalla presenza di rovi. Allertati dalla Centrale Operativa del 118, i tecnici del Soccorso Alpino della Stazione di Cagliari e del Medio Campidano si sono recati sul posto e hanno localizzato le due persone grazie al supporto di un familiare che aveva attivato i soccorsi.
Dopo averli supportati nella discesa in sicurezza, padre e figlia, fortunatamente illesi, sono stati riaccompagnati alla loro auto. L'intervento si è concluso alle ore 15 e 30.

fonte: Il giornale della Protezione civile - Claudia Ortu - CNSAS Sardegna (Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna