NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
03
Sat, Dec
61 Nuovi articoli

Grecia - Tsipras forma un nuovo governo in Grecia | Berlino: mantenere gli impegni

Notizie dal Mondo
Aspetto
Condividi

Il leader di Syriza, Alexis Tsipras, ha giurato nelle mani del presidente della Repubblica Karolos Papoulias che gli ha conferito l'incarico di formare il nuovo governo dopo la vittoria alle elezioni politiche. Come preannunciato, Tsipras ha fatto un giuramento solo politico e non religioso. E' un incarico che sa di storia: Tsipras e il suo partito di sinistra anti-austerità Syriza hanno trionfato nelle elezioni politiche greche, sfiorando per un soffio la maggioranza assoluta dei seggi. Governo anti-austerità - Il leader della sinistra radicale formerà ora il governo, grazie all'alleanza con la destra nazionalista ed anti-euro dei Greci Indipendenti (Anel). In Grecia, dunque, governerà chi si è speso contro l'austerità. Tsipras, potrà contare su 162 seggi su 300, grazie ai 13 deputati di Anel che si sommano ai 149 conquistati da Syriza. Al partito di Kammenos andrebbero uno o due ministeri.Germania allo scoperto - Un voto che potrebbe avere un effetto sismico sulle politiche economiche dell'Ue e persino sull'intero percorso europeo nei prossimi anni. La Germania è già uscita allo scoperto con una dichiarazione di Seibert, portavoce di Merkel, che non lascia molto spazio alle interpretazioni: “Gli impegni vanno mantenuti”. Salgono sul carro del vincitore, invece, le destre e le sinistre radicali europee.La collaborazione dei tedeschi - ''Il governo tedesco offrirà al futuro governo greco la propria collaborazione'', ma ''gli impegni vanno mantenuti'', ha detto Steffen Seibert, portavoce della cancelliera Angela Merkel, nella consueta conferenza stampa di governo. ''Dal nostro punto di vista è giusto che il nuovo governo intraprenda misure che portino avanti la ripresa economica ellenica'', ha spiegato ancora Seibert. ''Di queste fa parte il fatto che la Grecia mantenga gli impegni presi e che il nuovo governo prosegua i successi nelle riforme'' del precedente gabinetto guidato da Antonis Samaras. La Grecia negli anni scorsi ha raggiunto ''risultati considerevoli'' nel processo riformatore, ha considerato Seibert.La gioia per vittoria - "La Speranza ha vinto", ha scritto Syriza sul suo Twitter, cambiando lo slogan pre-elettorale "La Speranza arriva". La Nea Dimokratia del primo ministro uscente Antonis Samaras, che ha già riconosciuto la sconfitta elettorale, si è fermata al 27,81% e 76 seggi. "Il verdetto del popolo greco significa la fine della troika", sono state le prime parole di Tsipras.

26 gennaio 2015 Redazione Tiscali

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità