NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
05
Mon, Dec
56 Nuovi articoli

Calcio. Promozione Regionale. Esordio con poker di goal per Carbonia e Monteponi

Calcio
Aspetto
Condividi

Esordio con poker di goal per Carbonia e Monteponi nel campionato di Promozione regionale. La squadra di Andrea Marongiu ha surclassato la Villacidrese con due goal per tempo, i primi due realizzati da uno splendido Giuseppe Corona (un autentico gioiello il calcio di punizione da 30 metri con il quale ha sbloccato il risultato dopo soli 18 minuti) che, dopo aver realizzato il goal del raddoppio, a fine primo tempo si è fatto espellere ingenuamente, lasciando la sua squadra in 10 uomini per tutta la ripresa. Ma anche in inferiorità numerica il Carbonia ha continuato a controllare e costruire il gioco, e poco dopo la mezz’ora Daniele Contu ha realizzato il terzo goal. La Villacidrese ha “perso la testa” e la doppia espulsione di Medda e Porcedda l’ha lasciata in 9 uomini negli ultimi dieci minuti. Di Giovanni Congiu, al 41', il goal del definitivo 4 a 0.

La Monteponi contro il Barisardo ha sbloccato il risultato al 31', con Luigi Brandi ed ha controllato il risultato fino al riposo. Nella ripresa sono fioccate le occasioni ed i rossoblu hanno messo al sicuro il risultato prima con Marco Foti su rigore al 27' e al 29 con William Amorati. di Marco Foti, autore di una doppietta, al 39', ancora su calcio di rigore, il goal del 4 a 0.

4 a 0 è anche il risultato con il quale il Guspini Terralba, una delle squadre più accreditate per la vittoria finale, ha liquidato il Carloforte di Tony Poma che non è stato praticamente mai in partita. I padroni di casa, infatti, hanno sbloccato il risultato dopo soli 4' con Falciani ed hanno raddoppiato allo scadere del primo tempo con Marco su calcio di rigore. Lo stesso Marci e, infine, Andrea Lai, hanno arrotondato il risultato rispettivamente al 27' ed al 41' della ripresa.

Sugli altri campi, la Frassinetti Elmas ha travolto il Siliqua per 3 a 0; il Sant’Elena ha violato a suon di goal il campo del Seulo di Federico Trogu e Riccardo MIlia, allenato da Gianpaolo Grudina; la matricola San Marco Assemini ’80 ha superato la Tharros con il punteggio di 3 a 1; il Samassi ha battuto in rimonta l’Arbus per 2 a 1. Unico pareggio, 0 a 0, quello maturato tra Quartu 2000 e Selargius.

Domenica prossima sarà già derby, a Carloforte, tra la squadra tabarchina ed il Carbonia e ad Arbus, dove sarà di scena la Monteponi.

Nel girone B del campionato di Prima categoria, subito in evidenza la Fermassenti ed il Villamassargia, vittoriose di misura, rispettivamente per 2 a 1 e 1 a 0, nei derby con l’Atletico Narcao e il Domusnovas; sconfitta interna per il Cortoghiana con il Seui Arcueri, 0 a 1. Sugli altri campi sono maturati i seguenti risultati: Andromeda – Gergei 3 a 1; Guasila – Villamar 1 a 2; Libertas Barumini – Gonnosfanadiga 2 a 2; e, infine, Sadali – Senorbì 1 a 0.

Nel girone C del campionato di seconda categoria, esordio vittorioso per la matricola Antiochense sul campo del Santadi, 2 a 1, mentre l’esordio è stato amaro per l’Isola di Sant’Antioco, travolta in casa dall’Iglesias per 4 a 1. Parità senza goal nel derby tra Is Urigus e Teulada, vittorie di misura per il Musei sul Gonnesa, 1 a 0, e per il Bacu Abis sull’Aquacadda, 2 a 1. L’Atletico Masainas, infine, ha espugnato il campo del Perdaxius, in una partita ricca di goal: 3 a 2.

Giampaolo Cirronis

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità