NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
30
Thu, Mar
74 Nuovi articoli

Villaperuccio. Si è svolta sabato 12 marzo una gara di mountaibike "XC Primavera CSAIN".

Altri
Aspetto
Condividi

Si è svolta sabato 12 marzo nelle campagne di Villaperuccio la gara di mountaibike "XC Primavera CSAIN" organizzata dalla A.S.D. Moros Bike di Piscinas col patrocinio dell'Amministrazione Comunale e della locale Pro Loco. Il percorso misto, sterrato e asfalto, si articolava in un circuito di circa 10 km, ripetuto per tre volte, che dal centro del paese ha portato i 41 partecipanti prima alla chiesa seicentesca dedicata alla Madonna delle Grazie da dove è iniziata una salita su strada sterrata che ha condotto i ciclisti al nuraghe di Magai. Da lì è iniziativa una impegnativa discesa verso il lago di Montepranu. In seguito i bikers hanno guadato il Rio Mannu a Marchiana e sono rientrati al centro del paese dopo aver attraversato la frazione di Terratzu e costeggiato il menhir di Luxia Arrabiosa. Primio assoluto tra gli uomini Federico Selis dell'Esercito Italiano col tempo di un ora 1:35:26, seguito da Alex Atzeni (debuttante) e da Andrea Pandinu. Tra le donne ha vinto Alice Salidu del G.S. Portoscuso col tempo di 1 ora e 37 minuti, seguita da Pietrina Melis e Alessia Matteu. Al termine della gara degli adulti, in un circuito disegnato nel centro urbano, si sono svolte le gare per i bambini dai 5 ai 12 anni. Dopo le premiazioni si è svolto un rinfresco offerto dalla Pro Loco di Villaperuccio.

Visibilmente soddisfatto Massimo Matta presidente della Moros Bike che ha ringraziato gli amministratori, i numerosi volontari di Villaperuccio e dei Pedali Santadesi, la protezione civile di Santadi per l'assistenza lungo il percorso e il 118 di Narcao. Altrettanto soddisfatto il vicesindaco e assessore allo sport Andrea Angius che spera che <<queste iniziative si possano ripetere in futuro, perché oltre al valore dell'evento sportivo in sé, possono diventare un ottimo strumento per far conoscere il nostro paese e il suo territorio>>.

Roberto Pinna

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna