NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
04
Sun, Dec

Carloforte. Giornata ecologica per pulire la periferia

S.I. Oggi
Aspetto
Condividi

All’insegna dello slogan “piccoli gesti per tenere pulita la nostra isola”, una quarantina di carlofortini, lo scorso sabato mattina, si sono rimboccate le maniche, si sono muniti di guanti e armati di tanta buona volontà hanno ripulito zone immediatamente vicine al centro urbano, ed in particolare la zona sud del porto e il canale delle saline. Hanno raccolto ogni genere di cose, dalle immancabili bottiglie (di vetro e di plastica) agli altrettanto scontati copertoni. E poi cordami, latte di vernici, biciclette e parti di scooter abbandonati, tanti voluminosi (e vistosi) oggetti in plastica: bidoni, stenditoi, rivestimenti per pareti, e ancora laterizi, sanitari, perfino una bombola del gas e naturalmente tanta invadente minuteria. In tre ore di lavoro hanno riempito più di tre camioncini di rifiuti che poi hanno convogliato al centro ecologico comunale per lo smaltimento. L’iniziativa è stata intrapresa da alcuni cittadini che si sono avvalsi di alcuni mezzi messi a disposizione dal Comune e del suo patrocinio. Alla fine tutti contenti e tutti dispiaciuti. La manifestazione, quasi spontanea, è andata bene, tanto che già si ripensa di organizzare a breve una nuova giornata ecologica coinvolgendo le scuole, ma quanta, quanta inciviltà è affiorata con quei rifiuti. Se un bravo sentito va rivolto a questi volontari per la sensibilità e il senso civico dimostrato, quanti sono invece i cittadini che dovrebbero essere, a dir poco, bacchettati per un comportamento così poco edificante? Purtroppo ancora tanti.

Nicolo Capriata

Sulcis Iglesiente Oggi