NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
04
Sun, Dec
55 Nuovi articoli

Portovesme. Sopralluogo degli enti autorizzativi all’ Eurallumina

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

si e svolto giovedi’ 19 novembre , il sopralluogo degli enti autorizzativi , e di quelli che hanno competenze sul procedimento sui temi ambientali , per la ripresa produttiva di eurallumina . anche questo un obbligo normativo facente parte delle regole procedurali e indispensabile per i tecnici , per trasferire dagli elaborati progettuali alla realta' quanto sono chiamati a valutare .
una folta delegazione composta da 22 persone ( nel precedente avvio di procedura, il 29 maggio scorso, furono solo 5 ), tecnici e dirigenti , con in testa il servizio s.a.v.i. dell’ assessorato regionale all’ ambiente (per la v . i . a . 6 persone ) e dello stesso settore della ex provincia (per la competente a.i.a. 9 persone, compreso l’ amministratore strordinario ing . giorgio sanna) insieme ad arpas dipartimento e direzione tecnico scientifica ( 5 persone ),servizio tutela del paesaggio e vigilanza province di cagliari e carbonia iglesias ( 2 persone ) ,asl ( 2 persone compreso il commissario antonio onnis ) . una visita altamente qualificata e accurata iniziata alle 9 del mattino , che dopo la fase organizzativa logistica , con i dirigenti e tecnici dell’ eurallumina , ha visto la delegazione degli enti convenuti , a bordo di un autobus messo a disposizione dall’ azienda ospitante , effettuare il sopralluogo nel sito di stoccaggio dei residui delle lavorazioni ( dove con un importante investimento e' in fase di completamento la messa in sicurezza) . nel pomeriggio il sopralluogo e' proseguito presso il carbonile enel , e nella banchina portuale e urallumina .per tutta la giornata , oltre ai lavoratori eurallumina ,( operai e impiegati , appalti , impegnati nelle operazioni di manutenzione), circa 100 persone , altrettanti ( totale 200 lavoratori ) tra coloro in questo momento sospesi ed in cassa integrazione, richiamati dalla rsu, si sono radunati (con gli immancabili caschi e tute verdi) ai cancelli dello stabilimento , effettuando un presidio per l’ intera durata del sopralluogo , seguendo con discrezione le varie fasi del sopralluogo , concluso alle ore 17.00 .
“ come rsu” dichiarano i delegati “ abbiamo per questa settimana spostato , la nostra iniziativa dalla sede dell’assessorato all’ ambiente a cagliari , per una volta, a casa nostra , in occasione del sopralluogo dei tecnici e dirigenti degli enti preposti. di fatto questo e il 14° sit- in dal mese di luglio , svolto in concomitanza del 26° giorno dall’ avvio dei 60 previsti dalla norma , per ribadire la nostra determinazione , nel rispetto delle leggi e norme e di chi preposto a valutare il progetto , per raggiungere l’ unico obiettivo che possiamo accettare, che e' la ripresa totale del nostro lavoro “ .
il prossimo importante appuntamento e' giovedi 26 novembre, presso la sala conferenze del consorzio industriale a portovesme , dove si svolgera' la presentazione pubblica dell’ intero progetto, con inizio alle ore 15,30 , per poi arrivare alla conferenza dei servizi che dovra' svolgersi assolutamente entro il 31 dicembre 2015 .
“ ci presenteremo con tutti i lavoratori e le loro famiglie” prosegue la rsu “ determinati nel ribadire che salute ambiente e lavoro , nello scrupoloso rispetto delle regole , devono convivere , insieme al dire basta con il no a tutto e ai nemici del lavoro , dei lavoratori e del territorio. invitiamo tutti coloro che sono direttamente coinvolti, come indotto a tutti i livelli, direttamente e indirettamente , chi ci ha sempre sostenuto con convinzione, dalle forze sociali a quelle istituzionali , ad unirsi a noi e dimostrare che la volonta' di far ripartire il lavoro , e' superiore a quella dei pochi che in modo speculativo osteggiano queste possibilita'” . rsu eurallumin

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità