NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Carbonia. In fiamme l'auto di un dirigente comunale. Condanna da parte del sindaco

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

 

Incendio ieri pomeriggio a Carbonia. Intorno alle 14 circa nella centralissima via Grazia Deledda, una strada vicino al palazzo comunale, ignoti hanno appiccato il fuoco alla vettura di proprietà di Livio Sanna, 53 anni dirigente dei settori servizi sociali, casa, contratti ed appalti, patrimonio ed espropri, pubblica istruzione e sport del comune di Carbonia. Immediato l'intervento di una squadra dei vigili del fuoco, che hanno spento le fiamme che hanno interessato   il vano motore e parte dell’abitacolo. I carabinieri della stazione di carbonia hanno aperto le indagini per risalire all'autore del gesto vandalico. Intanto arriva al nota dfi condanan da parte del sindaco di Carbonia Giuseppe Casti “Quanto accaduto nel pomeriggio del 7 gennaio, ai danni del dirigente comunale, Avvocato Livio Sanna, è di una gravità inaudita e non può in alcun modo essere tollerato. Il Dirigente, nell’esercizio delle sue funzioni, ha sempre dimostrato un grande attaccamento al lavoro e una grande disponibilità nei confronti dei Cittadini, impegnandosi con costanza, dedizione e determinazione nel trovare soluzioni in tutti gli atti di sua competenza. Episodi di violenza come questo non appartengono alla cultura della nostra Città e vanno condannati nella maniera più categorica. Il dissenso non può mai essere espresso con la violenza. Le forze dell'ordine, nelle quali si ha la massima fiducia, sono al lavoro per individuare i responsabili. A nome mio, della Giunta e di tutta l’Amministrazione comunale  esprimo solidarietà al dirigente del 4° servizio del Comune, Livio Sanna, per il vile gesto subito e una dura condanna per quanto accaduto”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna