NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
03
Sat, Dec
62 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Intervento Guardia costiera in alto mare per allarme infarto di un marittimo

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Intorno alle 4 di questa mattina la Sala Operativa dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Antioco ha ricevuto la richiesta di trasgordo a terra di un marittimo filippino, imbarcato a bordo di una nave ancorata alla fonda nella rada del Golfo di Palmas a circa 5 miglia dal Porto Commerciale di Sant’Antioco, per un attacco cardiaco. La capitaneria immediatamente ha disposto l’uscita della Motovedetta CP812 che si è diretta verso la naveche una volta raggiunta è avvenuto il trasbordo del malcapitato, fortunatamente in condizioni stabili di salute, in mare aperto con le due unità messe di fianco e in assoluta sicurezza grazie alla professionalità del personale imbarcato.
Subito dopo la motovedetta ha fatto rientro al Porto di Sant’Antioco per il trasbordo in banchina del marittimo dove lo attendeva una ambulanza del 118 con personale medico a bordo preventivamente allertata per il successivo trasferimento al pronto soccorso dell’Ospedale “Sirai” di Carbonia dove ha potuto ricevere le opportune cure mediche.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità