NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
04
Sun, Dec
59 Nuovi articoli

Carbonia. Maltrattava la madre. Arrestato e processato per direttissima

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

I carabinieri della Radiomobile di Carbonia hanno arrestato ieri pomeriggio in flagranza dei reato per maltrattamenti in famiglia e appropriazione indebita D.S. 38 anni di carbonia, disoccupato, pregiudicato.
L'uomo negli ultimi mesi maltrattava continuamente  la madre di 66 anni con cui convive, con frasi ingiuriose, spintoni e lancio di oggetti conseguenti alle sue pressanti e continue richieste di somme di denaro. Martedi pomeriggio inoltre ha rubato la seconda chiave dell’autovettura della madre, parcheggiata nei pressi dell’abitazione, portandola via e nascondendola.
La donna, stanca dei continui soprusi, si è presentata ai carabinieri denunciando però solo la sparizione dell'auto raccontando che, nonostante le ricerche dei militari dell'arma non è stata trovata.
I soprusi sono continuati facendosi consegnare, sotto minaccia, una banconota da 50,00 euro per poi allontanarsi dall'abitazione.
La donna, che la notte ha dormito in casa della figlia  al rientro nella propria abitazione ha mattina dopo ha ritrovato l'auto posteggita al solito posto ma ha avuto un ennnesimo acceso litigio col figlio che gli chiedva altro denaro. Visto che la situazione stava ormai degenerando la donna ha chiamato il 112. Sul posto è giunta immediatamente la pattuglia di turno dove i militari sono riusciti a calmare gli animi e contestualmente arrestare l'uomo. Accompagnato nella camera di sicurezza della caserma vi ha trascorso la notte in attesa del processo con rito direttissima fissato per questa mattina.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità