NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
64 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Derubata mentre prega. Denunciato un 47/enne incastrato dalle telecamere

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Sicuramente era poco interessato a seguire la Messa e così ha pensato che fosse più reddittizio abbandonare la preghiera e dedicarsi ad obbiettivi terreni. A Sant'Antioco  a conclusione delle indagini, i carabinieri  hanno denunciato a piede libero per furto aggravato ed indebito utilizzo di carta di credito N.A. un pensionato di 47anni, residente nella cittadina lagunare. Ieri mattina intorno alle 7 mentre si trovava all’interno della chiesa di San Pietro, approfittando di un momento di distrazione di una signora del luogo, nubile, le rubava la chiave della sua autovettura parcheggiata di fronte alla chiesa. Abbandonata la chiesa e raggiunta l'auto della signora e dopo averla aperta portava via il portafogli della proprietaria contenente anche il bancomat della donna. Poi raggiunta subito la banca più vicina ha prelevato 600 euro. La donna, finita la messa, si accorgeva di non avere più le chiavi e raggiunta l'auto non ha trovato neppure ul portafogli. Così alla signora non è rimasto altro da fare che denunciare l'accaduto ai carabinieri che dopo una rapida indagine risalivano al ladro. Inafatti, accertato il prelievo al bancomat, hanno visionato i filmati   della videosorveglianza riuscendo così ad identificare l’autore del furto e del prelievo. Rintracciato l’uomo che, messo davanti alle prove del furto, ha confessato consentendo il ritrovamento della carta bancomat che aveva gettato nella spazzatura da lui gettata nella spazzatura e restituendo 400 euro quanto rimasto della somma prelevata. Il denaro è stato restituito alla proprietaria mentrela acrta bancomat è stata sequestrata  come prova.

(vignetta Gianfranco Pischedda)

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna