NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
04
Sun, Dec
59 Nuovi articoli

Carbonia. Donna ruba lamette da barba in market. Arrestata dai carabinieri

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

Ha rubato lamette da barba per un valore di 60 euro in un market. I carabinieri, dopo la denuncia dei commessi,  la rintacciano e l'arrestano. E' successo  sabato pomeriggio a Carbonia. I carabinieri della radiomobile hanno arrestato  per furto aggravato C. C.  33 anni residente a giba con precedenti. La donna, accusata di furto, ha rubato quattro confezioni di rasoi da barba all’interno del supermercato “conad” sito via stazione. Appropriatasi delle lamette da barba la donna le ha nascoste nella borsa che aveva schermato con della carta stagnola per sfuggire al sitema antitaccheggio. Scoperta dal personale addetto alle casse si è data a precipitosa fuga a piedi ma veniva intercettata poco dopo dai militari operanti, avvisati dalla centrale operativa collegata al numero di emergenza pubblica 112. Il personale del Conad, particolarmente attento in questo periodo in quanto da qualche tempo si è registrato un notevole incremento di furti di lamette da barba, visto che la donna si aggirava nei pressi degli espositori con fare sospetto l'anno  seguita discretamente per vedere cosa faceva. La refurtiva, per un valore complessivo di circa 60,00 euro è stata recuperata  e  restituita. La donna su disposizione dell'autorità giudiziaria è stata  sottoposta agli arresti domiciliari presso la propria abitazione in attesa del processo per direttissima che si volto tenuto stamattina pressop il tibuanle du Cagliari. Il giudice dopo avere convalitado l'arresto ha concesso  i termini a difesa chiesti dall'avvocato difensore. Nell'operazione i carabineiri hanno fermato anche G. M. un quaratenne residente a cagliari, pluripregiudicato che era insieme alla donna. L'uomo  a seguito di perquisizione personale è stato trovato in possesso di un grimaldello utilizzabile per scassinare le auto motivo per cui è stato denunciato per il possesso ingiustificato di chiavi alterate. Alla donna, in base alle nuove norme  sulla banca dati del dna, dopo la convalida dell’arresto  e’ stato acquisito da parte di personale specializzato  il dna che sarà inserito  nella banca dati nazionale.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità