NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
04
Sun, Dec
59 Nuovi articoli

Migranti. Ondata di sbarchi nel Sulcis I carabinieri arrestano due scafisti

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

I carabinieri hanno arrestato i due scafisti che guidavano i barchini con cui ieri sono sbarcati nella spiaggia delle dune di Porto Pino, nel comune di Sant'Anna Arresi.

I due sono stati visti alla guida dagli stessi militari che poi una volta a terra li hanno identificati e ammanettati: si tratta di Zarwal Sabri e Nourokba Nadjmeddin, di 22 e 27 anni, entrambi algerini.

A bordo dei due barchini in legno di 6 metri viaggiavano in tutto una ventina di migranti.

A segnalare la presenza delle due imbarcazioni è stato un maresciallo dell'esercito in vacanza che ieri pomeriggio stava percorrendo quel tratto di mare a bordo del proprio gommone.

L'allarme è stato girato dal 112 al personale della motovedetta dell'Arma di stanza a Sant'Antioco che, messo in mare il gommone di servizio, ha raggiunto i due barchini ed è riuscito a bloccarne uno.

L'altro invece è riuscito ad arrivare alla spiaggia e in un attimo i migranti a bordo sono saltati giù scappando nella vicina pineta.

Sono stati rintracciati quasi tutti, compreso il secondo scafista. Gli sbarchi nel Sulcis non si sono però fermati.

Alle 18 di ieri a Turri di Sant'Antioco sono arrivati altri 18 migranti sempre su un barchino, mentre alle 20.30 in località Is Arenas, all'interno del poligono militare di Teulada, sono stati fermati dai militari del 1° Reggimento Corazzato altri 16 algerini appena approdati.

Altri sette sono stati infine rintracciati questa mattina a Porto Pino.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità