NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
26
Wed, Jul
59 Nuovi articoli

Iglesias. Migranti in rivolta paralizzano la strada: "Vogliamo il denaro che ci spetta"

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

 

Clamorosa rivolta dei migranti a Iglesias. A fine mattinata di oggi una sessantina di profughi hanno bloccato la strada della frazione di  Sant'Angelo in direzione di Fluminimaggiore (foto repertorio). Un blitz che ha paralizzato il traffico per diverse ore. Il motivi della protesta sarebbero da addebitare, come scandito nei diversi slogan lanciati dagli ospiti del centro di accoglenza, la mancanza di danaro dovuto al ritardo dei per i pocket money che i migranti utilizzano per telefonare alle famiglie che hanno lascito nei paesi di provenienza e che ancora cercano di raggiungere l'Europa. Intanto anche gli abitanti della zona fanno sentire la loro voce ritenendosi come sequestrati in casa per la presenza dei profughi. Nel pomeriggio la protesta, che si è svolta pacificamente è rientrata grazie alla presenza dei carabinieri e di alcuni mediatori ciulturali. La statale 126 è stata riaperta al traffico e i migranti, fatto rientro nella struttura di accoglienza, si sono riuniti in assemblea.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna