NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
24
Sat, Jun
64 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Lutto nel mondo del calcio cittadino per la scomparsa dello storico “stopper” Roberto Dessì

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi
 

Lutto nel mondo del calcio di Sant'Antioco. E' morto improvvisamente l'inossidabile stopper Roberto Dessi, 52 anni. E' deceduto all'ospedale Sirai di Carbonia dove era stato ricoverato d'urgenza giovedì mattina a seguito di un problema cardiocircolatorio. A piangerlo sono la moglie, i parenti e i tanti tifosi che per oltre 20 anni lo hanno hanno apprezzato nel ruolo di stopper al Comunale dove aveva iniziato a giocare alla fine degli anni 70 diventando una colonna portante del reparto difensivo del Sant'Antioco Calcio. Roberto Dessì, uno dei protagonisti assoluto del calcio cittadino. Sempre pronto e presente sia nelle cavalcate vincenti dei passaggi di categoria che nelle amarezze delle retrocessioni. Nel suo palmares la cavalcata di due campionati di seguito che hanno portato il Sant'Antioco nel campionato il 1990/91 dalla 2/nda categoria alla promozione regionale. Poi la storica promozione in Eccellenza conquistata contro la Corrasi. <Roberto è stato il mio compagno di reparto difensivo- lo ricorda Marco Locci ex allenatore - con lui eravamo insuperabili ci completavamo a vicenda. Eravamo perfettamente in simbiosi e durante la partita bastava solo uno sguardo per capirci. Una grande persona che mi ha lasciato un grande vuoto dentro>. Oggi tifosi e appassionati del Sant'Antioco Calcio e non solo ricordano il gigante della difesa granata, un amico umile, disponibile e sempre col sorriso sulle labbra, con un groppo in gola e una lacrima furtiva. I funerali si svolgerano oggi alle 15 partendo dalla chiesa di Nostra signora di Bonaria, la parrocchia dove negli ultimi anni Roberto Dessi è stato infaticabile animatore.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna