NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
21
Thu, Sep
68 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Guardia Costiera provvede all'evacuazione medica di un passeggero ammalato a bordo di una nave mercantile.

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

 

Intervento di soccorso in alto mare effettuato ieri mattina dall’Ufficio Circondariale Marittimo di Sant’Antioco. Alla sala operative è giunta dalla motonave mercantile “Repubblica del Brasile”, in navigazione al largo della costa sulcitana, una richiesta di trasbordo a terra di un passeggero italiano presente a bordo affetto da convulsioni e perdita di coscienza. Ricevuta la richiesta d'aiuto il mercantile è stato dirottato all'interno del Golfo di Palmas a circa 5 miglia dal Porto Commerciale di Sant’Antioco. Contestualmente è stata disposta l’uscita della Motovedetta CP812 con a bordo personale del 118, di cui si è chiesto l'intervento, che si è diretta verso la nave. Il trasbordo del malcapitato è avvenuto in mare aperto, fortunatamente in buone condizioni metereologiche, con la
motovedetta affiancata alla nave mercantile e in assoluta sicurezza grazie alla professionalità dei marinai della guardia costiera. Afettuato il trasbordo la motovedetta è rientrata velocemente al Porto di Sant’Antioco dove, una volta sbarcato in banchina l'uomo è stato affidato al personale del 118 che con l’ambulanza ha provveduto con un'ambulanza al trasporto presso l’Ospedale “Sirai” di Carbonia per essere sottoposto alle opportune cure mediche.

 

Foto Giorgio Parodi

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna