NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
13
Wed, Dec
50 Nuovi articoli

Carbonia. Tenta una rapina ai danni di un’anziana signora, arrestato

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

I Carabinieri della Compagnia di Carbonia hanno tratto in arresto in flagranza di reato un trettenne originario del luogo, nullafacente, con precedenti penali, per essersi reso responsabile dei reati di tentata rapina aggravata, furto aggravato e porto ingiustificato di strumenti atti ad offendere. In particolare, alle ore 13.55 odierne, in via delle poste, l’uomo dopo essersi avvicinato ad un’anziana signora la aggrediva alle spalle utilizzando uno spray urticante e, nel tentativo di impossessarsi della sua borsa, la strattonava facendola cadere rovinosamente a terra. Tuttavia, non riuscendo nell’intento, anche a causa della  resistenza opposta dalla vittima, il malvivente si è dileguato  nella via limitrofa dove, per garantirsi la fuga, sottraeva un furgone ivi parcheggiato di proprietà di una ditta di trasporti. Nel frattempo i militari dell’aliquota operativa e della stazione carabinieri di Nuxis, prontamente allertati dalla centrale operativa della Compagnia carabinieri di Carbonia, dopo accurati accertamenti investigativi, condotti attraverso le acquisizioni dei dati rilevati dal sistema gps installato a bordo del mezzo rubato e anche grazie alle indicazioni fornite da un testimone, sono riusciti, poco dopo, a rintracciare il malvivente nei pressi del cimitero di Carbonia. Il trentenne, sorpreso dai militari nell’atto di aprire alcuni pacchi presenti all’interno del veicolo, vistosi rintracciato dai militari ha tentato di darsi alla fuga a piedi al fine di sottrarsi all’arresto. Subito raggiunto dopo un breve inseguimento dai carabinieri, è stato bloccato e tratto in arresto. Inoltre, a seguito della perquisizione personale, l'uomo è stato trovato in possesso di un coltello con lama lunga 10 centimetri. La refurtiva è stata tutta recuperata e restituita alproprietario, mentre l’arrestato, al termine delle formalità di rito, è stato tradotto presso le camere di sicurezza di questo comando compagnia, in attesa della celebrazione del rito direttissimo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna