NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
22
Mon, Oct
46 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Ponte di Sant'Antioco a senso unico alternato. Il sindaco: se ci sarà emergenza disponibili a sospendere il cantiere

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi

 

“Se dovessero verificarsi grossi disagi siamo pronti a sospendere il cantiere e ripristinare il doppio senso di marcia”. E' la promessa del sindaco di Sant'Antioco Ignazio Locci a fronte delle proteste di diversi utenti di Carloforte e del Sulcis che temono di non poter raggiungere da lunedì Carloforte in tempo utile per lavoro. La situazione si è creata per la concomitanza dei lavori, che da domani per una settimana, interesseranno lo scalo marittimo di Portoveme ed il ponte di accesso all'isola di Sant'Antioco. Lo scalo di Portovesme rimarrà infatti chiuso per lavori urgenti sulle banchine mentre il ponte, per interventi sull'asse viario, sarà percorribile dalle otto alle 17 a senso unico alternato. Una situazione che renderà così il ponte l'unica via per raggiungere Calasetta dove faranno scalo i traghetti per  Carloforte. Una situazione che potrebbe però provocare disagi come temono tanti cittadini che hanno esternato le loro paure sui social. <Abbiamo appreso dell'interruzione del porto di Portovesme dalla stampa -spiega il sindaco Locci- purtroppo anche i lavori sul ponte sono programmati da tempo e difficili da interrompere>. Ieri pomeriggio il primo cittadino di Sant'Antioco ha contattato le autorità portuali e forze dell'ordine concordando interventi per rendere più agevole il possibile aumento del traffico. <Sarà come istallare un semaforo nei due acessi del ponte dove carabinieri, vigili urbani e polizia garantiranno sicurezza e tempi celeri -conclude il sindaco- Non pensiamo possano verificarsi grandi disagi ma se dovessero esserci sospendremo i lavori>.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna