NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Iglesias. Traffico illecito rifiuti, 506 indagati. Sequestrati beni per 2 milioni di euro

Cronaca Locale
Aspetto
Condividi
crediti aziendali e conti correnti. È il bilancio della maxi operazione condotta dalla Guardia di finanza di Cagliari che ha scoperto un traffico illecito di rifiuti metallici e ferrosi. Nel mirino degli inquirenti è finita la Autodemolizioni.com Limited con base operativa a Iglesias, ma ufficialmente iscritta al registro delle imprese di Londra ai cui amministratori, un 45enne e un 34enne, è stato contestato il reato di traffico illecito di rifiuti.

I due - secondo l’accusa - dal 2011 al 2014 hanno organizzato e gestito il commercio di oltre 2.500 tonnellate di materiali metallici che venivano "trattati dall’azienda" per la maggiro parte conferiti da oltre 500 privati, molti dei quali senza partita Iva. Questi ultimi sono accusati di gestione di rifiuti non autorizzata per aver raccolto, trasportato e commerciato abusivamente i rifiuti metallici. Le Fiamme Gialle, dopo diverse perquisizioni che hanno consentito di acquisire una vasta documentazione, hanno ricostruito 4.355 transazioni illecite che, in quattro anni, hanno fruttato alla società Autodemolizioni.com Limited guadagni per circa due milioni di euro. Il Tribunale di Cagliari su proposta della Dda ha emesso il provvedimento di sequestro di beni per equivalente, pari al profitto ottenuto dalle operazioni di compravendita dei materiali ferrosi

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna