NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
08
Thu, Dec
65 Nuovi articoli

Carloforte. Un pacifista si autodenuncia minacciando azioni nonviolente fabbrica bombe Domusnovas

Cronaca Regionale
Aspetto
Condividi

«Per quanto riguarda la fabbrica di bombe di Domusnovas, potrei attuare delle azioni di sabotaggio nonviolente». Ad annunciarlo autodenunciandosi con due lettere inviate a Giuliana Perrotta e Danilo Gagliari, rispettivamente prefetto e al questore di cagliari, è il carlofortino pacifista Antonello Repetto, 61 anni, aderente all’associazione Pax Christi.
«Considerato che il Governo italiano – scrive Antonello Repetto – sta violando la legge nà 185 del 1990, infatti in base a quella norma non si possono vendere armi alle nazioni in guerra! L’Arabia usa queste bombe, ci sono le prove, anche e soprattutto contro civili inermi! La mia coscienza di Cristiano – conclude Antonello Repetto – mi impone di farlo! In pratica mi autodenuncio.»

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità