NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
08
Thu, Dec
65 Nuovi articoli

Portovesme. RSU e lavoratori Eurallumina oggi manifestazione all'Assessorato Regionale Ambiente

Cronaca Regionale
Aspetto
Condividi

LA RSU e una delegazione di lavoratori Eurallumina stanno effettuando oggi Lunedi’25 luglio 2016 , un presidio presso l’ Assessorato all’ Ambiente della Regione Sardegna in via a Roma Cagliari, per monitorare le attivita' procedurali inerenti la vertenza Eurallumina e relative alle autorizzazioni necessarie all’ avvio del piano di ripresa produttiva.
Mobilitazione continua e costante per sottolineare, qualora fosse necessario, la determinazione che mai è venuta meno in questi anni di lotta per l’ affermazione del diritto al lavoro delle tute verdi sulcitane .
Nell’ ultimo periodo si sono svolti alcuni incontri tra i consulenti e i tecnici dell’ Eurallumina e quelli dell’ Assessorato all’ ambiente , per esaminare nei dettagli alcuni dei punti indicati nel fascicolo integrativo scaturito dopo la conferenza dei servizi del 29 e 30 Dicembre 2015 . Richieste di chiarimenti e integrazioni al progetto di ripresa produttiva , che per essere adeguatamente istruite e completate , avevano visto l’ azienda Eurallumina richiedere e ottenere una proroga di 90 giorni , a partire dal 10 Maggio 2016 un periodo ritenuto sufficiente e che, alla ripresa dell’ attivita dopo il blocco delle procedure da parte dello S . V . A . previsto per legge , come comunicato alla RSU , e ufficialmente alla Regione Sardegna , vedrà la consegna definitiva di quanto richiesto nella prima meta ‘ di Settembre .
Passaggi determinanti per giungere al completamento del piano industriale di riavvio della produzione del primo anello della filiera dell’ Alluminio , e per lo sblocco degli investimenti propedeutici all’ obiettivo , quantificati in oltre 200 milioni di euro , per un impatto occupazionale di 357 lavoratori diretti con circa 100 nuove assunzioni, 270 degli appalti per 36 mesi di cui 150 saranno poi stabilizzati per le manutenzioni, oltre 200 tra indotto e servizi quali mensa , trasporti , fornitori , per un moltiplicatore economico che con le rispettive famiglie , coinvolge migliaia di persone ed è indispensabile per la ripresa economica e sociale dell’ intero territorio .
Percorso seguito dopo le iniziative della Rsu e dei lavoratori svolte a Roma e a Cagliari nella prima settimana di Maggio con costante attenzione e monitoraggio da parte del governo con il coordinamento del Consiglio dei Ministri , del Ministero dello sviluppo economico e dell’ ambiente , della Presidenza della Giunta regionale e degli Assessorati coinvolti ( industria , ambiente ) , insieme alla presenza ai tavoli dei massimi responsabili della RUSAL negli incontri ai massimi livelli svolti a Roma nel mese di Giugno

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità