NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
06
Tue, Dec
56 Nuovi articoli

Sant'Anna Arrresi. Due concerti hanno infiammato il pubblico del Jezz sulcitano

Spettacolo
Aspetto
Condividi

Dopo l’incredibile successo della serata di apertura, che ha visto alternarsi sul palco il solo gigantesco di Evan Parker ed il jazz contemporaneo ed elettronico della band Nu Grid, ieri sera come sempre il palco di piazza del Nuraghe ha ospitato due concerti di rara intensità artistica. In apertura  Graham Haynes, grandissimo cornettista e compositore che ha spinto i confini del jazz verso una dimensione elettronica e contemporanea. A fatto seguito  il concerto con i Nu Grid, Haynes si è esibito in un "solo" che ha spinto il suono oltre la concezione classica del suono stesso. Poi è stato il turno di Evan Parker e del suo Large Ensemble. Progetto originale allestito in esclusiva per il Festival di Sant'Anna Arresi, che ha voluto rendere omaggio al compositore californiano. Parker, che ha lavorato in diverse occasioni con Butch e nel 2010, proprio a Sant’Anna, ha colto al volo l’idea di realizzare un progetto sull’improvvisazione guidata di Morris costruendo un ensemble composto da musicisti di rango internazionali, tra gli altri, Peter Evans, Hamid Drake, Giancarlo Schiaffini e John Edwards.

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità