NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
07
Wed, Dec
64 Nuovi articoli

Guasila. La prima dello spettacolo “A Corrus Limpius” dei Figli d’Arte Medas

Spettacolo
Aspetto
Condividi

Prosegue a Guasila il “Festival di Cultura Popolare” organizzato dai Figli d’Arte Medas. giovedì 5 novembre alle 21, al Teatro Fratelli Medas. Quello di giovedì è il quarto appuntamento con il “Festival di Cultura Popolare”, la rassegna organizzata dai Figli d’Arte Medas per indagare sulle nostre radici identitarie e costruire un itinerario per dare spazio alle diverse espressioni della cultura popolare. Dopo la pausa dei mesi estivi, giovedì 5 novembre alle ore 21 sul palco del Teatro Fratelli Medas di Guasila, la compagnia trexentese andrà in scena con il debutto dello spettacolo “A Currus Limpius”. Intrepretata da Gianluca Medas, con l’accompagnamento del trombettista Riccardo Pittau, la narrazione prende spunto dal libro “A Frascùa - In Trexenta tra passato e presente” di Salvatore Atzori, per costruire un viaggio simbolico all’interno della memoria collettiva dei guasilesi, a partire dalla tradizionale “Cassa de s’Achixedda”.
Al termine dello spettacolo si terrà come di consueto il buffet a cura dell’Istituto professionale per l’agricoltura e l’ambiente di Senorbì.
Biglietto d’ingresso 5 euro.
GLI ARTISTI Gianluca Medas Regista, narratore, scrittore, attore e autore, ha esplorato le molte possibilità della comunicazione portando avanti una ricerca che spazia dall’ambito teatrale a quello televisivo, senza trascurare il settore editoriale e quello cinematografico. Proveniente dall’unica Famiglia d’Arte Sarda, quella dei Medas, fin dal 1985 si adopera attivamente per tenere in vita la tradizione artistica di famiglia approfondendo un percorso dedicato al Teatro di Narrazione e impegnandosi anche nella realizzazione di nuovi progetti ispirati alla Cultura Popolare. Riccardo Pittau è un trombettista avant-jazz poliedrico e versatile. Il suo stile unisce la tradizione jazzistica con il fraseggio dei trombettisti balcanici e della musica tradizionale sarda. Leader del quartetto/trio Congregation, della band di rock sperimentale HardWin e membro della Free Sardinia Orkestar. Ha suonato con diversi musicisti tra cui S.Lacy, i fratelli Bowie, D. Murray, R. Rudd, E. Sharp, A. Moor, P.Minton, M. Riessler, C. Cutler, e con molti altri artisti e poeti, come Alberto Masala, J. Hirshmann.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità