NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
03
Sat, Dec
62 Nuovi articoli

Gergei. Sabato 18 aprile a Gergei il “Figumurisca day”

Eventi Manifestazioni
Aspetto
Condividi

Servirà per ripristinare 900 piante di fichi d’India distrutte da ignoti nel bene confiscato di Su Piroi. Nel mese di febbraio il bene confiscato ubicato in località Su Piroi a Gergei aveva subìto l'ennesimo “atto vandalico”

Servirà per ripristinare 900 piante di fichi d’India distrutte da ignoti nel bene confiscato di Su Piroi. Nel mese di febbraio il bene confiscato ubicato in località Su Piroi a Gergei aveva subìto l'ennesimo “atto vandalico”: tutte le piante di fichi d’India (circa 900) messe a dimora negli ultimi quattro anni dai giovani volontari partecipanti ai campi “Estate Liberi” organizzati dall’associazione Libera erano state sradicate e distrutte.
Negli anni tutte le volte che il centro ha subìto danni simili (con la distruzione o il danneggiamento di finestre, vetri, cancelli, tegole, marmi, passamani, piante di fico d’India o di mirto), questi sono stati sempre puntualmente ripristinati e così sarà anche stavolta.
Per questo motivo l’associazione Libera Sardegna invita tutti al “FIGUMURISCA DAY” (la Giornata del Ficodindia) che si svolgerà sabato 18 aprile a partire dalle ore 10.30 a Su Piroi – Gergei. Studenti, docenti, volontari, rappresentanti istituzionali e singoli cittadini si ritroveranno insieme per ripiantare le piante distrutte. I volontari delle associazioni che fanno parte della rete dell’Anpas Sardegna (pubbliche assistenze) allestiranno a Su Piroi una cucina da campo. A tutti verrà offerta la pasta “Venti Liberi”, prodotta da Libera in occasione del ventennale della sua fondazione e il cui grano è coltivato su terreni confiscati alle mafie.
Le piante verranno ricollocate nel corso di un flash mob, in un clima di festa e di serenità ma anche di responsabilità e di fermezza. “Ci sembra la risposta più civile che possiamo mettere in campo e per questo chiediamo a tutti di portare un contributo in termini di presenza e di partecipazione”, spiega Giampiero Farru, referente di Libera Sardegna.

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità