NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
20
Mon, Mar
21 Nuovi articoli

Carbonia. E' scomparso Antonio Saba, dal 26 luglio 1963 al 21 novembre 1964 Sindaco di Carbonia.

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Un altro pezzo della città di Carbonia è venuto a mancare. E' scomparso Antonio Saba, dal 26 luglio 1963 al 21 novembre 1964 Sindaco di Carbonia. Eletto per la prima volta consigliere comunale nel 1952, ha rivestito il ruolo di assessore alla Gioventù nella Giunta guidata dal Sindaco Pietro Cocco.
È stato ininterrottamente sui banchi del Consiglio Comunale fino al 1979. Ha ricoperto l’incarico di Segretario della Federazione del Partito Comunista italiano del Sulcis Iglesiente dal 1969 al 1979. Dal 1979 al 1984 è stato consigliere regionale nell’VIII Legislatura, eletto tra le fila del PCI.
La passione politica di Antonio Saba è stata accompagnata dall’impegno al servizio del sindacato, in qualità di Segretario della Camera del Lavoro (CGIL).
“Il Sindaco Pietro Morittu e l’intera Amministrazione Comunale esprimono sentite condoglianze alla figlia Irene e alla famiglia, cui si stringono in un forte abbraccio. Antonio Saba ha incarnato la passione politica genuina con una carriera longeva che lo ha visto ricoprire il ruolo di Sindaco, di assessore, consigliere comunale e consigliere regionale. Una vita spesa al servizio delle istituzioni, che ha saputo sempre onorare con impegno e dedizione, parimenti al suo amore e alle sue battaglie al fianco dei lavoratori come dirigente sindacale della Cgil”, ha commentato il Sindaco Pietro Morittu.
In segno di lutto per la scomparsa dell’ex Sindaco Antonio Saba,  le bandiere del Municipio di piazza Roma verranno esposte a mezz’asta.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna