NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
20
Mon, Mar
21 Nuovi articoli

Carbonia. Inoltrata domanda inerente progetto Iscol@ della RAS che riguarda la scuola Pascoli

Politica Locale
Aspetto
Condividi
 

L’ufficio tecnico comunale di Carbonia, nell’ambito del progetto Iscol@ della RAS per la messa in sicurezza e la riqualificazione del patrimonio edilizio scolastico della Sardegna, attualmente finanziato con risorse del PNNR, ha presentato la candidatura a un nuovo bando per un intervento complessivo di 2.200.000 euro (di cui 225.000 di cofinanziamento comunale) per l’attuazione dei lavori di efficientamento energetico nella scuola secondaria di primo grado, Pascoli, nella via Balilla.

“La finalità di questa candidatura, spiega l’Assessore dei Lavori Pubblici Manolo Mureddu, è quella di reperire importanti risorse per l’efficientamento energetico dell’istituto scolastico Pascoli, in particolare per l’abbassamento delle classi energetiche, la conseguente riduzione di consumi e oneri, e in generale per la riqualificazione architettonica dell’edificio, nonché per il miglioramento delle condizioni di sicurezza: senza dimenticare, ovviamente, la riduzione delle emissioni climalteranti. In generale per realizzare degli ambienti che siano sempre più funzionali alle esigenze degli studenti e del personale scolastico”.

“Parliamo di interventi sulla scuola, aggiunge l’Assessora dell’Istruzione Antonietta Melas, tesi al miglioramento della vivibilità degli ambienti di apprendimento, fondamentali nei percorsi di innovazione metodologico-didattica. In tal modo, si migliora l'efficacia dell'azione educativa e d’istruzione con ricadute positive sui ragazzi e più in generale sulla nostra comunità”.

Soddisfazione per questa nuova candidatura è stata espressa dal Sindaco Pietro Morittu: “prosegue, incessante, l’attività di partecipazione ai bandi del PNRR, commenta il Primo cittadino, e quindi di potenziamento delle infrastrutture comunali a partire dalle scuole, sulle quali come Amministrazione stiamo fortemente investendo allo scopo di migliorare l’offerta educativa per i nostri giovani. Nella consapevolezza che investire sulla formazione delle nuove generazioni oggi, equivale a erigere le basi sulle quali si fonderà la società del domani”, conclude il Sindaco.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna