NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
04
Sun, Dec
55 Nuovi articoli

Carbonia. Venerdì Assemblea popolare sul dramma del Sulcis Iglesiente

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Il Movimento Partite Iva parteciperà all’Assemblea Popolare del Sulcis Iglesiente in programma Venerdì 27 novembre alle ore 16:30 in via Costituente a Carbonia (Lù hotel). Un’assemblea popolare, aperta a tutta la società civile, per discutere sull’emergenza economica del territorio. Un appuntamento al quale aderisce il Movimento Partite Iva con l’intento di fare una seria riflessione sulle dinamiche del protocollo d’intesa “Piano Sulcis” a tre anni dalla sua sottoscrizione, ma anche per orientare lo sguardo verso le prospettive future.

Il Movimento Partite Iva parteciperà all’Assemblea Popolare del Sulcis Iglesiente in programma Venerdì 27 novembre alle ore 16:30 in via Costituente a Carbonia (Lù hotel). Un’assemblea popolare, aperta a tutta la società civile, per discutere sull’emergenza economica del territorio. Un appuntamento al quale aderisce il Movimento Partite Iva con l’intento di fare una seria riflessione sulle dinamiche del protocollo d’intesa “Piano Sulcis” a tre anni dalla sua sottoscrizione, ma anche per orientare lo sguardo verso le prospettive future.

Pagina 2

Il Movimento Partite Iva parteciperà all’Assemblea Popolare del Sulcis Iglesiente in programma Venerdì 27 novembre alle ore 16:30 in via Costituente a Carbonia (Lù hotel). Un’assemblea popolare, aperta a tutta la società civile, per discutere sull’emergenza economica del territorio. Un appuntamento al quale aderisce il Movimento Partite Iva con l’intento di fare una seria riflessione sulle dinamiche del protocollo d’intesa “Piano Sulcis” a tre anni dalla sua sottoscrizione, ma anche per orientare lo sguardo verso le prospettive future.

«La situazione economica sta degenerando e non possiamo più attendere» – afferma Corrado Di Bartolo, vice presidente vicario del Movimento Partite Iva. «Fin da ora ci rendiamo disponibili per dare il nostro contributo per la realizzazione di una grande mobilitazione popolare, capace di sollecitare interventi all’altezza dei drammi vissuti quotidianamente, nella più silenziosa dignità, da chi è emarginato dal mondo del lavoro».

Al centro dell’incontro l’analisi del “Piano Sulcis” sottoscritto il 13 novembre 2012. Un protocollo che rappresentava una speranza, in un territorio falcidiato dalla crisi industriale e privato di prospettive concrete. Speranze che non hanno trovato riscontro nella sua attuazione. Il protocollo d’intesa con il passare dei mesi e degli anni rivelava tutta la sua inadeguatezza rispetto all’emergenza in atto, nonché la sua incapacità a rimuovere l’angoscia che gravava, e grava tutt’oggi, su oltre 35mila disoccupati e inoccupati, maggioranza giovani, emarginati da una vita sociale dignitosa.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità