NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
04
Sun, Dec
59 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Mozione “aree Sardamag, Palmas Cave e Tunnel con richiesta di convocazione Consiglio Comunale

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Nel corso dei lavoro dell'ultimo Consiglio Comunale del 26 novembre 2015 i Consiglieri Comunali, Massimo Melis Luca Cabras e Valerio Lecca del gruppo Sant’Antioco Attiva, con, Salvatore Massa, gruppo Torello Massa Sindaco per Sant’Antioco, hanno presentato, una mozione avente per oggetto: “aree Sardamag e Palmas Cave – Tunnel, Sottopasso Istmo SS 126”. Contestualmente hanno presentato la richiesta di convocazione del Consiglio Comunale entro 20 giorni.
Lo scopo della mozione è quello di focalizzare l’attenzione dell’Amministrazione locale e di quella Regionale sulla questione Bandi Aree Sardamag e Palmas Cave, da un lato, e Tunnel, Sottopasso Istmo SS 126, dall’altro. Basta rinvii, basta perdita di tempo, questa volta pretendiamo che alla discussione, chiesta nella mozione, in aula consiliare sia presente il Presidente Pigliaru. Nell’eventualità che il Governatore non ritenga meritevole di attenzione la discussione oggetto della mozione, assentandosi il giorno della dibattito, la stessa impegna il Sindaco a convocare il Consiglio Comunale in seduta permanente al quinto giorno successivo, davanti al palazzo della Presidenza della Regione in Viale Trento a Cagliari. Il Sindaco Corongiu non sarà certo ricordato per grandi atti di coraggio politico o per prese di posizione forti, a favore della collettività, in questo caso però se lui non convocasse il Consiglio Comunale davanti al palazzo della Presidenza della Regione in Viale Trento a Cagliari, i proponenti la mozione chiederanno le sue dimissioni immediate, per manifesta incapacità di tutelare gli interessi della collettività che rappresenta. Questi argomenti da troppi anni vanno di moda solo durante le campagne elettorali di turno, con grandi proclami da parte di tutti, una volta finita la campagna elettorale, però, non se ne parla più. Noi crediamo che le problematiche si debbano affrontare, seriamente, durante i mandati politici, quindi ora. È necessario che il Sindaco sostenga, veramente, nelle sedi istituzionali superiori, la volontà del Consiglio Comunale. È ora che termini questo oblio politico che dura da troppo tempo.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità