NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
04
Sun, Dec
59 Nuovi articoli

Carbonia. Assemblea Sinistra Ecologia Libertà circolo Zorba Il Gatto

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Sinistra Ecologia Libertà scalda i muscoli per le prossime elezioni comunali cittdin. Da mesi, si legge in un nota, è impegnataa valutare il da farsi in città in vista delle prossime elezioni comunali. Il dibattito interno è influenzato (e non poteva essere altrimenti) dal quadro politico nazionale, che vede il PD a direzione renziana orientare i propri comportamenti al modulo del "partito della nazione", senza confini alla sua destra, inclusivo verso forze politiche di
centro ed escludente sul versante di sinistra. Il governo mostra sensibilità all'ascolto delle richieste della Confindustria e atteggiamenti e risposte irridenti alle richieste del mondo del lavoro e delle organizzazioni sindacali. La grave crisi che ha colpito l'intero tessuto industriale del nostro territorio con tutte le vertenze, da troppo tempo aperte, all'ALCOA, Eurallumina, ILA, la chiusura programmata della Carbosulcis e quella pressoché totale delle imprese di manutenzione ha messo in crisi l'intero
sistema economico del territorio con l'impoverimento crescente della capacità d'acquisto dei suoi abitanti che di conseguenza influenza negativamente tutti i settori della piccola impresa artigiana e
del commercio.
In questo quadro socio-economico si respira a Carbonia un clima politico pesante e negativo che alimenta sfiducia, rassegnazione e risentimento che tende a presentare come salvifiche ricette improbabili, generiche e spesso velleitarie. In alternativa all'attuale governo della città, si propongono masticature di vecchie esperienze già vissute con esiti non certo positivi o ricette populiste che liquidano con troppa faciloneria le difficoltà insite nella gestione dei governi
locali.
Sinistra Ecologia Libertà ascolta con grande rispetto le voci critiche che si levano sul governo della città ed è interessata ad alimentare un dibattito serio e approfondito, senza censure preventive, per la ricerca di soluzioni che favoriscano la formazione di un governo serio, competente e consapevole delle difficoltà economiche della città e del territorio e che si batta per la creazione di un quadro di coesione sociale necessario a vincere le grandi sfide che abbiamo di fronte.
Un partito di sinistra, quale noi siamo, deve sapere affrontare sfide complesse, costruire soluzioni alternative, giorno per giorno, passo dopo passo, cercando alleanze politiche e sociali senza farsi tentare dal facile e comodo richiamo della protesta generica e dell'eterna vocazione all'opposizione.
Il nostro campo naturale di governo, anche se non dato a tutti i costi, è il Centrosinistra e come tale abbiamo il dovere di avviare una profonda riflessione su come si è operato in tutti questi anni.
E' vero o non è vero che, nonostante la difficile fase di crisi e di tagli del bilancio dei
Comuni, l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Casti ha realizzato tante cose
positive: tutte le scuole cittadine sono state ristrutturate, sono stati garantiti tutti i servizi, sono
state garantite le fasce più deboli della popolazione, si è, seppure in modo limitato, provveduto
alla diminuzione delle tasse, è stato avviato un programma di opere pubbliche e di cura del
verde? Tutto è stato facile? Era del tutto scontato?
E' vero o non è vero che è risultata insoddisfacente l'azione di sostegno alle vertenze del
territorio e che si è data l'impressione di lasciare nella solitudine e nell'abbandono le lotte operaie
e quelle delle categorie più colpite dalla crisi? Si poteva fare di più?
Consapevole di quanto realizzato ma anche di limiti, errori ed insufficienze sempre
prevedibili nelle azioni di governo SEL vuole avviare con spirito aperto e sereno una fase di ascolto
seria ed impegnativa.
Non si può essere chiusi alle critiche siamo pertanto pronti ad accogliere suggerimenti,
proposte e idee anche alternative da prendere in considerazione per la campagna elettorale.
Con questo spirito e nel quadro delle iniziative da mettere in campo è convocata sabato 23
gennaio alle ore 16,00 presso la nostra sede, in via Dalmazia 40 a Carbonia, un'assemblea
popolare aperta dove fare il punto sul programma svolto, sulle cose da fare in questi mesi e sulle
proposte che andranno a comporre il programma della prossima campagna elettorale.
Per quanto riguarda Sinistra Ecologia Libertà, dichiariamo fin da subito che siamo impegnati
all’elaborazione di un programma elettorale ambizioso ed innovativo e alla presentazione di una
lista forte e rappresentativa.
Vogliamo chiedere di darci fiducia e forza, conclude il comunicato, Il nostro impegno sarà quello di meritare la
fiducia accordataci con l’impegno a lavorare alla formazione di una Giunta comunale dove
competenze e forze giovani dovranno sostenere l’azione del Sindaco portando freschezza,
dinamismo, tenacia e serietà nel perseguimento del programma concordato.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità