NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Il centro sinistra che produce: Sel Pd insieme in cammino

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Al tempo del “destra e sinistra sono uguali” c'è ancora chi lavora in modo disinteressato e riesce a concepire la politica come il mezzo per dare risposte concrete alle comunità che rappresenta. Il centro-sinistra che governa la Regione - nel quale i due soggetti maggioritari sono il Partito Democratico e Sinistra Ecologia e Libertà – viste le buone notizie di questi giorni, può essere senz'altro annoverato tra queste buone prassi.
È di qualche giorno la notizia che il nostro Comune godrà di un investimento massiccio di risorse pubbliche per tirare a lucido le più importanti infrastrutture dell'isola. Questo è il segno che non tutti i politici e i partiti sono uguali e che c’è ancora chi si distingue dalla massa. In meno di tre anni di Governo della Regione il centro-sinistra (rappresentato dalla Giunta Pigliaru) riesce a dare al nostro territorio risposte attese da troppi anni. La bonifica delle aree Sardamag, ad esempio, vero terreno di propaganda spiccia e demagogica delle ultime amministrazioni di centro destra ne è l’esempio più eclatante. Fino a ieri si governava promettendo chissà quali soluzioni che alla fine non sono mai arrivate, illudendo una intera comunità che da quelle aree si aspettava il rilancio economico di un intero paese. Oggi, invece, si procede fattivamente con investimenti massicci su tutto il territorio provinciale e in particolar modo sulla nostra Sant’Antioco. Circa 90.5 MILIONI di euro verranno investiti nel solo nostro comune. Questo è il frutto, non contestabile da nessuno, del lavoro congiunto delle forze di centro-sinistra che oggi governano la Regione e che solo pochi mesi fa governavano la Provincia (ormai ex) del Sulcis-Iglesiente. E sia il Partito Democratico che SEL hanno avuto un ruolo fondamentale in questa partita. Per questo ci sentiamo di certificare che questo grande risultato, che da' nuove prospettive al nostro territorio sia, senza possibilità di smentita alcuna, da attribuire al centro-sinistra. Ampi meriti poi vanno riconosciuti al Presidente Salvatore Cherchi che ha dimostrato di essere politico e tecnico di grande spessore, capace di riservare grande attenzione alle esigenze della nostra isola.
L’ultimo e definitivo step è ora nelle mani dell’amministrazione comunale del sindaco Mario Corongiu e di tutti i consiglieri ai quali chiediamo una prova di grande responsabilità, come circoli cittadini del Partito Democratico e di Sinistra Ecologia e Libertà, con un ultimo deliberato capace di avviare, finalmente, l’iter progettuale del masterplan per Sant’Antioco.
I due Coordinatori Cittadini
Partito Democratico - Sinistra Ecologia e Libertà

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna