NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
05
Mon, Dec
56 Nuovi articoli

Iglesias. Attacco della Cisl: Sanità Iglesiente allo sbando:cure a rischio.

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Sanità Iglesiente allo sbando: cure a rischio. E' la diagnosi della Cisl territoriale che si legeg in un comunicato stampa. “Stiamo assistendo alla più completa decadenza della sanità del Sulcis Iglesiente. La situazione peggiora di giorno in giorno- scrive Fabio Enne- Il depauperamento dei servizi essenziali è sotto gli occhi di tutti. Il rischio per la salute dei cittadini del Sulcis è elevatissimo. Occorre scongiurare, con tutte le forze, la trasformazione del presidio ospedaliero CTO in ospedale aperto cinque giorni alla settimana. E’ chiaro- proesegue Enne- che se si dovesse confermare la sciagurata ipotesi studiata a tavolino dal commissario Onnis e certificata dall’assessore Arru che vede l’ospedale di via Cattaneo trasformato in un “grande ambulatorio” ossia dedicato solo ed elusivamente alle attività Day Surgery e Week Surgery sarebbe la fine dell’assistenza medica e sanitaria per i cittadini di Iglesias e dei territori limitrofi”.
Secondo la cisl del Sulcis la strategia messa in campo dal commissario sta progressivamente minando e diminuendo concretamente gli standard di sicurezza per i pazienti.
“l’unica via d’uscita - conclude Fabio Enne- è far si il CTO venga definito Ospedale di Primo Livello con il Sirai di Carbonia. L’opzione di definirlo “ospedale di completamento” è inaccettabile e ci batteremo perché ciò non avvenga”.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità