NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
24
Sat, Jun
64 Nuovi articoli

Sant'Antioco. Il neo sindaco Ignazio Locci ha annunciato la nuova giunta comunale. E' composta da tre donne e due uomini

Politica Locale
Aspetto
Condividi

Il nuovo sindaco di Sant'Antioco Ignazio Locci ha ufficializzato ieri pomeriggio la composizione della giunta comunale, che si tinge di rosa essendo composta da tre donne e due uomini, con la quale amministrerà il Comune nei prossimi cinque anni. La scelta è caduta sui nomi dei cinque candidati più votati della lista “Nautica, Edilizia e Turismo” vincitrice delle elezioni. Il nuovo esecutivo è composto da Eleonora Spiga che ha ottenuto 448 preferenze risultando essere la più votata della lista vincitrice. Avrà la delega alle Politiche sociali, Famiglia, Politiche giovanili, Politiche attive e Pari opportunità e sarà anche il vicesindaco. Le fanno compagnia Renato Avellino, consigliere comunale uscente, con 286 preferenze, ha la delega di assessore al Commercio, Artigianato, Pesca, Agricoltura, Tributi, Demanio, Patrimonio ed Affari Generali. Rosalba Cossu, eletta con 273 preferenze, si occuperà di Beni culturali, Cultura e Scuola. Roberta Serrenti, consigliere uscente e rieletta con 322 preferenze, si occuperà di Sport, Turismo e Spettacolo. Francesco Garau, noto Checco che ha ottenuto 407 preferenze, infine è il nuovo assessore dei Servizi pubblici, Ambiente, Lavori pubblici, Pianificazione urbanistica ed Edilizia privata. Il sindaco Ignazio Locci nell'annuciare la composizione della sua giunta ha anche reso noto che si occuperà personalmente del Bilancio, tenendo la delega in capo al suo ufficio mentre nei prossimi giorni designerà anche i Consiglieri comunali con delega. Ieri sera dopo la presentazione ufficiale della nuova giunta Ignazio Locci ha tenuto un incontro collegiale con gli eletti per stabilire i primi passi da fare. <Con con la nomina della squadra di governo vogliamo partire con slancio per rispettare quanto illustrato in campagna elettorale riprendendo il contato con i cittadini che dovranno essere i protagonisti del rilancio della città - Ha detto a caldo Ignazio Locci- Provvederemo subito a programmare la stagione estiva che per ovvi motivi parte in ritardo e trovare nuove risorse per provvedere ad una variazione di bilancio che consenta nuovi servizi. Mentre- ha concluso il neo sindaco Ignazio Locci- la prossima settimana, appena terminati gli adempimenti burocratici e finanziari, convocheremo il primo Consiglio comunale che non sarà solo un momento di festa ma la prima occasione per gettare le basi per un nuovo mandato politico forte>.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna