NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Sardegna, Capelli (cd): sbagliata scelta di Cagliari per sede autorità portuale regionale

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

"la decisione presa dal governo nel corso del consiglio dei ministri dell'11 gennaio scorso di ridurre le autorità portuali, facendo cadere in particolare per la sardegna, la scelta sulla città di cagliari come sede di quella che ora è rimasta l'unica autorità regionale è grave e incomprensibile". lo dichiara in una nota l'on. roberto capelli che oggi ha presentato alla camera un'interrogazione ad hoc al ministro delle infrastrutture e dei trasporti graziano del rio.

"ancora una volta quando si affrontano le questioni della sardegna si dimostra una grande improvvisazione e superficialità, anche nella minima conoscenza dei dati che riguardano le varie realtà della regione. basterebbe, infatti, - continua capelli - verificare i livelli dei flussi di merci e di passeggeri tra le due realtà portuali di cagliari e del nord dell'isola, per capire il grave errore commesso dal governo. solo per il traffico di passeggeri, infatti, l'area portuale del nord movimenta oltre tre milioni di persone che passano attraverso il porto di olbia, golfo aranci e porto torres, rispetto alle circa 300 mila persone che transitano per il porto di cagliari.

"il governo invece, di nuovo, ha scelto di accentrare tutto sul capoluogo di cagliari, lasciando completamente abbandonato dal punto di vista degli investimenti il resto del territorio regionale. e il fatto è reso ancora più grave dalla certezza che la decisione sulla sede dell'autorità portuale influenzerà inevitabilmente i piani strategici di sviluppo delle realtà produttive e turistiche di tutta l'isola", conclude capelli.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna