NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Cagliari. Forza Italia contesta affermazioni deputato Sel su Compiti Cocer

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

Le affermazioni del deputato di Sel Michele Piras in merito ai compiti del Cocer sono da irresponsabile. "Non pensi di poter salire sul piedistallo e dare lezioni di “buon senso” al Cocer e, in generale, si legge, a chi cerca di far capire l’importanza delle servitù militari. Il consiglio centrale di rappresentanza, difendendo l’operato dell’Esercito, fa il suo dovere. Chi invece non fa il suo dovere è quella politica che non mostra vicinanza ai militari, in un periodo in cui la situazione internazionale si fa sempre più preoccupante e l’Italia pensa ad operazioni militari sotto l’ombrello NATO. Quella stessa politica che continua a rimanere arenata nel dibattito pro o contro le servitù militari, ignorando sia il ruolo estremamente importante delle Forze armate, oggi a maggior ragione. Sia l’evoluzione, in primis in termini di impatto ambientale, che l’Esercito ha maturato. Piras continua a guardare al tema della difesa nazionale come se fosse un problema di servitù e di poligoni. E c’è qualcuno che semina preoccupazioni frammiste a minacce politiche nei confronti della Difesa. Noi siamo e resteremo al fianco dell’Esercito, senza alcun distinguo. Si abbia il coraggio di parlare, semmai, del tema della Difesa nazionale fuori dallo schema poligoni sì, poligoni no; fuori dalla polemica servitù sì, servitù no.
La Sardegna si candidi a polo di eccellenza per la ricerca e le tecnologie militari (si veda il progetto SIAT). E, soprattutto, colga l’opportunità di utilizzo civile di tali tecnologie. Perché noi non abbiamo alcuna intenzione di rinunciare all’Esercito, vera risorsa per il nostro paese".
Ignazio Locci, Stefano Tunis, Forza Italia Sardegna

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna