NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
04
Sun, Dec
59 Nuovi articoli

Cagliari. Patto per la Sardegna Stato Regione. Tra tanti bene, bravo anche chi è scettico

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

A non gioire sullo sbandierato patto Stato Regione è Ignazio Locci, consigliere regionale del gruppo Forza Italia Sardegna, che in un comunicato afferma: «Il presidente Francesco Pigliaru venga in Aula e riferisca su questo fantomatico “Patto per la Sardegna” che dovrebbe stringere con il Governo del suo amico Matteo Renzi. Si presenti in Consiglio e spieghi in cosa consiste concretamene, perché di proclami fumosi siamo stufi marci e non sappiamo che farcene.» «Le questioni ancora aperte con il Governo sono troppe – aggiunge il consigliere regionale di Sant’Antioco – e francamente non crediamo più alle favolette che Renzi e soci, con la complicità di Pigliaru, propinano ai sardi da due anni a questa parte. Il cosiddetto “Patto per la Sardegna” per ora è noto solo al Premier e al Pd e, di grazia, vorremmo saperne qualcosa in più.» «Ma soprattutto – sottolinea ancora Ignazio Locci – vorremmo sapere se alcuni temi determinanti per la ripresa della nostra Isola sono dentro il Patto. Le questioni industriali, tra Ottana, Alcoa, Eurallumina, chimica verde, sono della partita oppure no? E le tasse aeroportuali? Riusciamo a risolvere il problema a questo giro o forse dobbiamo ancor elemosinare a Roma con il cappello in mano? Ci perdonerà il Governatore se mostriamo scetticismo di fronte alle solite promesse del baro Renzi, ma con gli scippi e le beffe cui ci ha sottoposto il Governo in questi anni, a partire dalla Vertenza entrate, abbiamo difficoltà a credere che si possa parlare di rilancio reale. Siamo invece più propensi a credere – conclude Ignazio Locci – si tratti del solito accordo di “casa Pd”.»

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità