NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
25
Mon, Sep
58 Nuovi articoli

Regione - Emendamento, prorogati pregetti per beni culturali, archivi storici e biblioteche.

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

Un emendamento alla Finanziaria 2015 per garantire l’adeguata tutela ai beni culturali e archeologici e il giusto sostegno a biblioteche e archivi storici. Nello specifico, con l’emendamento aggiuntivo presentato al documento contabile attualmente in discussione in Consiglio regionale e sottoscritto dal gruppo di Forza Italia Sardegna e dai Rossomori, si propone la proroga, fino al 31/12/2017, dei progetti già in essere realizzati dalle società che gestiscono beni, archivi, biblioteche etc, destinati a scadere al 31/12/2015.  Se non si procede con il rinnovo dei progetti, cooperative e società che gestiscono le strutture saranno obbligate a una riduzione della forza lavoro che, nella migliore delle ipotesi, si aggira intorno al 35 % (nel comparto prestano servizio circa 1200 operatori, 800 dei quali impiegati nei Poli archeologici). E come se non bastasse, alla riduzione del personale è intimamente legato un ulteriore effetto negativo prodotto dallo scellerato taglio delle risorse: meno addetti equivale inevitabilmente a una gestione dei beni non adeguata. Si consideri, inoltre, che la proroga dei progetti in essere non produrrà alcun costo aggiuntivo a carico della Regione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna