NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
21
Tue, Aug
25 Nuovi articoli

Cagliari. Rubiu (Capogruppo dell'Udc) vertenza Aias: Aumentano le incertezze per i lavoratori

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

<<La  seduta congiunta tra le commissioni sanità e bilancio hanno prodotto solo ulteriore confusione rispetto alle problematiche dell’Aias. Il direttore generale dell’Ats Moirano e l’assessore della sanità Arru hanno amplificato le incertezze riguardanti il destino dei lavoratori e l’attività all’interno delle strutture socio assistenziali>>. E’ quanto rileva il capogruppo dell’Udc in Consiglio regionale Gianluigi Rubiu sull’incontro all’interno dei parlamentini di via Roma. Una vertenza delicatissima che si trascina da tempo, con i dipendenti che non ricevono gli stipendi da otto mesi: <<Un esercito di 1.300 operatori – aggiunge il rappresentante dei moderati – che si sarebbero aspettati una risposta certa da parte della Regione. Il summit si è risolto in un nulla di fatto, senza che la Regione abbia fornito dei chiarimenti precisi sui crediti vantati dall’Aias. Un pacchetto di risorse che potrebbe essere utile a dare risposte certe per il futuro dei dipendenti>>. Dall’incontro è emersa un’ulteriore criticità: <<Perché la giunta ha manifestato il piano per la proroga del contratto con l’Aias (in scadenza il prossimo 30 giugno) per un solo mese. Questo atteggiamento metterebbe in seria difficoltà l’azienda nei confronti degli istituti di credito, impossibilitati a ridare ossigeno alla società – conclude Rubiu – Auspichiamo dunque la convocazione di una nuova riunione, con la partecipazione dei vertici dell’Aias, per avere un quadro completo della situazione, ponendo in essere soluzioni definitive nell’interesse dei lavoratori e dei pazienti ospitati nelle strutture socio-assistenziali>>.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna