NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
64 Nuovi articoli

Agricoltura- Cisl: Urgente aprire il tavolo sulle agenzie agricole e della ricerca

Politica Regionale
Aspetto
Condividi

Le segreterie Regionali della CISL Sarda e della Funzione Pubblica ritengono urgente e prioritario un confronto sul riordino delle agenzie agricole e della ricerca, dentro il più ampio discorso della riforma della Regione.

Infatti occorre prendere in mano con decisione il riordino funzionale delle agenzie AGRIS LAORE e ARGEA, superando le criticità della riforma, fatta circa dieci anni fa, che la CISL non condivise e che oggi presenta negatività sia per l'utenza, i territori e anche i lavoratori coinvolti.

Nelle tre agenzie ci sono professionalità elevate ed una forte vocazione a stare nel territorio, nelle campagne e nei laboratori, non negli uffici come qualcuno vorrebbe.
Onde evitare pericolosi centralismi ed un allontanamento dei servizi dai territori e dalle campagne, anche le attuali proposte di riorganizzazione devono essere ricondotte ad un confronto complessivo sulla riforma, che non può essere a spezzatino o confuso, anche rispetto alle parole chiave annunciate dalla Giunta verso il comparto agricolo e della ricerca.

Sembra, infatti, e purtroppo che le varie proposte emerse finora vanno in direzione contraria.

La CISL chiede agli assessori competenti di aprire il tavolo sulla riforma e rispetto alle riorganizzazioni funzionali di collegarle a questo confronto necessario e urgente.

Modernizzare e migliorare il sistema è per la CISL un impegno verso il quale la Giunta regionale non può lasciare ogni decisione ai direttori generali delle agenzie, col rischio di non correggere le criticità ma peggiorare la situazione.

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna