NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
05
Mon, Dec
56 Nuovi articoli

Protesta Teulada: Sale si autodenuncia, Leader indipendentista sostiene dimostranti

Stampa Regionale
Aspetto
Condividi

Sale si autodenuncia come atto di solidarietà verso i manifestanti che martedì scorso si sono introdotti all'interno la base militare di Teulada durante l'esercitazione Nato Trident Juncture. Non solo. Il leader indipendentista di Irs invita tutti i sardi "che pensano che Sardegna deve essere una terra di pace" a fare altrettanto.

"Nel 2001 - ricorda Sale - quando alcuni attivisti di Irs occuparono la rampa missilistica del Poligono Interforze del Saldo di Quirra tre attivisti vennero denunciati. Il giorno del processo presentammo 733 autodenunce di cittadini che erano solidali con la nostra azione e che autodenunciandosi chiedevano di essere processati. In questo modo siamo riusciti ad inceppare la macchina amministrativa in quanto il giudice non poteva processare tutte quelle persone".

La provocatoria iniziativa dell'esponente indipendentista arriva alla vigilia di un nuovo sit-in dei pacifisti in programma domani alle 17 davanti alla Questura di Cagliari. L'obiettivo è di manifestare solidarietà nei confronti dei 28 denunciati per la protesta di martedì a Teulada e di raccontare dal punto vista degli antimilitaristi quanto avvenuto in quelle ore: "cariche della polizia ingiustificate, lancio di lacrimogeni e schedature di massa", riassumono i promotori della manifestazione.

(ANSA) - CAGLIARI, 8 NOV -

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità