NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
11
Sun, Dec
59 Nuovi articoli

Terremoto, anche il cocker di Andrea Cossu "piange" sulla bara

Stampa Regionale
Aspetto
Condividi


La storia del cane di Andrea Cossu, di origini sarde per parte della madre originaria di Sant'Antioco, deceduto a Pescara del Tronto che guaisce durante i funerali e rimane a guardia della bara del suo padrone hanno commosso il Web. Ecco la cronaca che fa il quotidiano on line l'Unione Sarda.It


Tra chi resta, quando muore qualcuno, non ci sono solo i parenti e gli amici. Anche i cani, fedelissimi amici, soffrono. Inutile scomodare storie note come quella di Hachiko, il cane che dopo la morte improvvisa del suo padrone si recò ogni giorno, per nove anni, ad attenderlo, invano, alla stazione in cui l'uomo prendeva il treno per recarsi al lavoro. Ogni padrone che muore lascia un cane orfano. Flash, il cocker di Andrea Cossu, falegname di origine sarde morto sotto le macerie della sua casa a Pescara del tronto, si è salvato ed ha scavato per ore assieme ai soccorritori per cercare il suo padrone e suo padre, il cocker Charlie.
Li hanno trovati assieme. Andrea Cossu e Charlie. E Flash ne ha fatto una tragedia.
In camera ardente il cane è immobile accanto al feretro, al funerale e nel corteo che ha portato la salma al cimitero ha guaito senza sosta. Andrea Cossu e la moglie Rita Soldati non avevano figli e i cani erano i loro affetti.

unione sarda.it

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità