NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
03
Sat, Dec
61 Nuovi articoli

Terre Brune batte Brunello Montalcino. Carignano, vino e cantine da Oscar

Stampa Nazionale
Aspetto
Condividi

Con tanto di nomination, etichette da poltroncina, red carpet per preziosi terroir e irraggiungibili tannini. Momenti di gloria vera per il Carignano del Sulcis Superiore Terre Brune 2010 che ai primi di giugno, a Roma, ha regalato alla rinomata cantina sarda l'Oscar del vino 2015 per la miglior azienda italiana.
Il diciassettesimo Premio internazionale della Cultura del Vino della Fondazione italiana sommelier è stato davvero un'impresa, anche perché il vitigno tipico del sud ovest dell'Isola ha dovuto competere con due big: un Brunello di Montalcino riserva 2008 della Biondi Santi e un Tendoni di Trebbiano 2012 delle tenute Centopassi, roba da “cinque grappoli” di Bibenda. «È stato un momento di grande emozione - racconta il presidente Pilloni - soprattutto per i grossi nomi che erano in competizione con noi. Un riconoscimento che abbiamo molto apprezzato perché è stato dato da grandi conoscitori ed esperti dell'enologia internazional
fonte L'UnioneSarda.it » Economia

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna

Iscriviti!! E' Gratis

Iscriviti attraverso il nostro servizio di abbonamento gratuito di posta elettronica per ricevere le notifiche quando sono disponibili nuove informazioni.
Pubblicità