NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Approvo
09
Fri, Dec
63 Nuovi articoli

Il Carbonia ha ripreso a correre, Monteponi ko, vince il Carloforte, l’Atletico Narcao vincerà a tavolino.

Calcio
Aspetto
Condividi

Il Carbonia ha ripreso a correre, Monteponi ko, vince il Carloforte, l’Atletico Narcao vincerà a tavolino. Giornata complessivamente positiva per le squadre sulcitane nel girone A del campionato di Promozione regionale. La squadra di Andrea Marongiu ha regolato di misura il Siliqua di Titti Podda, con un pizzico di fortuna, ed ha confermato il terzo posto in classifica, ora in solitudine grazie al passo falso interno accusato dalla Monteponi di Alessandro Cuccu, piegato nella ripresa per 2 a 0 dalla Frassinetti di Virgilio Perra, ora a un solo punto dai rossoblu in classifica.

Le distanze del Carbonia dalle due squadre che lo precedono sono rimaste invariate, in conseguenza della vittoria dell’Orrolese sulla Tharros, conquistata nonostante l’espulsione di un giocatore maturata al 15' del primo tempo, e quella del Bosa sulla Villacidrese, arrivata con due goal nella prima metà del primo tempo.

Conferma la sua crescita il Carloforte che da quando in panchina c’è il giovane Nicola Lazzaro ha iniziato a marciare con sicurezza ed è tornato in piena zona salvezza, al quart’ultimo posto, a due lunghezze dalla Villacidrese e a una sola dal Siliqua. Ieri ha superato il Girasole, scavalcandolo in classifica, con un goal di Puggioni.

Farà un bel balzo in avanti in settimana l’Atletico Narcao, quando il giudice sportivo gli assegnerà la vittoria a tavolino, per quanto accaduto sul campo del Sant’Elena, dove il portiere Claudio Palumbo ha colpito l’arbitro Leggieri di Oristano, dopo che questo non ha assegnato un calcio di rigore alla sua squadra. La vittoria a tavoli per l’Atletico Narcao è scontata, così come una pesantissima squalifica per Claudio Palumbo.

Sugli altri campi, goleada per l’Arbus a Senorbì, 7 a 0 ad una squadra sempre più in disarmo e pari senza goal tra Guspini Terralba e Quartu 2000.

Nel girone A del campionato di Prima categoria, colpaccio della San Marco sulla capolista Vecchio Borgo Sant’Elia, battuta per 1 a 0 ed ora capolista con un solo punto di vantaggio sulla stessa squadra di Monastir e tre sul Villamassargia, corsaro anche sul campo del Cus Cagliari e sempre più convinta di poter dire la sua per la promozione diretta in Promozione regionale.

Crescono anche le altre inseguitrici, Sinnai calcio a 11, Ferrini Quartu, Fermassenti e Tratalias, tutte vittoriose rispettivamente su Villasor (2 a 0), Villasimius (4 a 3), Iglesias (2 a 1) e Halley Assemini (3 a 0).

Completa i risultati della quinta giornata di ritorno la vittoria dell’Europa 2008 Domusnovas sull’Uragano Pirri, per 2 reti a 0.


Giampaolo Cirronis

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna